Il Parco di Portofino è un Ente Pubblico che si occupa di tutelare e conservare le caratteristiche naturali, ambientali, paesaggistiche e storico culturali del suo territorio e di favorire contestualmente un coerente sviluppo sociale ed economico delle comunità interessate. (Per saperne di più www.parcoportofino.it)

Per questo, nello specifico della realtà di San Fruttuoso, il Parco, dopo aver avuto un ruolo nel recupero del borgo e nella sua promozione, ha inteso impegnarsi direttamente e come soggetto trainante, in due importanti operazioni :

  • estendere, con l’apertura di una locanda le possibilità ricettive del Borgo;
  • sviluppare con il Comune di Camogli e gli imprenditori locali un progetto di Ospitalità Diffusa.

La storia recente di San Fruttuoso è una storia di turismo, perché le attività agricole e di pesca sono ormai ridotte a iniziative personali o familiari e l’economia del borgo si regge oggi quasi integralmente sulla ristorazione dei visitatori, la vendita di souvenir, le attività balneari e la visita al complesso monastico dell’Abbazia di San Fruttuoso e al Cristo degli Abissi.

Il Parco ritiene che il turismo vada sviluppato aumentando le capacità di ospitalità del territorio, consentendo ai turisti di permanere più a lungo nel borgo, evitando il “mordi e fuggi”, orientando l'accoglienza alla condivisione dei valori specifici del luogo e alla possibilità di una sua visita autentica, non superficiale.

La nostra scelta è stata quindi quella di operare affinché il visitatore della locanda possa conoscere durante il soggiorno più aspetti del Parco.

Il parco per favorire lo sviluppo economico delle comunità locali ha affidato il funzionamento della struttura al consorzio del borgo e reinvestendo i profitti derivanti dalla gestione della locanda nella manutenzione dei sentieri e nel miglioramento dell’ambiente.



Caricamento...
Ops!
Stai utilizzando un broswer che non sopportiamo pienamente. Per favore aggiornalo per un'esperienza migliore.
Il nostro sito funziona al meglio con Google Chrome.
Come aggiornare il broswer