Visita al Cristo degli Abissi

Il Cristo degli Abissi è una scultura in bronzo del 1954, restaurata nel 2003, opera dello scultore Guido Galletti. L’opera è stata voluta da uno dei pionieri della subacquea italiana, Duilio Marcante, a seguito della perdita dell’amico e compagno di immersioni, Dario Gonzatti, scomparso drammaticamente nel 1947, per ricordare coloro che sono morti in mare e quanti gli hanno dedicato la propria esistenza.

L’originale è posto a 15 m di profondità nella baia di San Fruttuoso, all’interno dell’Area Marina Protetta di Portofino ed è meta di numerose immersioni; un elenco dei diving che organizzano visite al Cristo degli Abissi si trova all’indirizzo http://www.portofinoamp.it/it/subacquea/elenco-diving-center.html.

Per chi non ama immergersi è possibile osservare la statua dalla superficie grazie ad un batiscopio che è fornito a chi effettua una “gita al Cristo” con uno dei barcaioli locali.

Infine per consentire a tutti una comoda visione della statua una copia del Cristo degli Abissi è stata collocata in una cappella laterale della Abbazia di San Fruttuoso.

Caricamento...
Ops!
Stai utilizzando un broswer che non sopportiamo pienamente. Per favore aggiornalo per un'esperienza migliore.
Il nostro sito funziona al meglio con Google Chrome.
Come aggiornare il broswer